domenica 31 marzo 2013

Cena di Pasqua

La cena di Pasqua a base di pesce l'ha preparato il mio maritino.

Antipasto:
-salmone affumicato
-arringa affumicata
-carcioffi, peperoni e melanzane sott'olio
-cipolline e cetriolini sott'aceto
-ananas



Salmone in fricasea




Sepia al forno con le verdure (zucchine e biete



sabato 30 marzo 2013

Pollo ripieno per la Colazione di Pasqua


Da noi si va di mattina presto in chiesa per chiedere la benedizone per la colazione pasquale. Questo non lo facciamo più ma certo resta che la colazione pasquale è più importante del pranzo o della cena. Ma è bene cosi, cosi per colazione seguiamo le mie tradizioni e per la cena o pranzo quelle del mio marito.
Sul piatto pasquale sono prosciutto, salsiccia, fromaggi, uova, e pollo ripieno.

Il pollo ripieno l'ho fatto cosi:
1. Ho tolto con attenzione la pelle di un pollo e con un ago e filo l'ho cucito lasciano solo un buco
2. Ho messo pane secco a bagnarsi
3. Ho bollito le uova, ho tagliato tanto prezzemolo, tagliato a cubbetto le uova sode.
4. Ho soffritto una cipolla e fegatini di pollo
Mescolato 3 uova sode tagliate a cubetti, i fegatini con la cipolla, pane bagnato, 2 uova crude, sale, pepe, prezzemolo,, con questo impasto si riempie la pelle di pollo e si cuce l'apertura. Si mette nel forno in 2 cucchiai di strutto (o olio) e un po di birra e rosmarino)

sabato 9 marzo 2013

Torta con tette



Prima volta la volevo fare per san Valentino dell'anno scorso, finalmente sono riuscita a farlo per 8 marzo quest'anno. Ho visto torte simili più belle ma non è neanche male.

Come ho fatto
Ho fatto un pan di sagna di 5 uova in una teglia lunga e bassa.
Ho tagliato il forma del cuore dal pan si spagna. Il resto del pan di spagna l'ho mescolato con la panna montata e li ho messi in due taze di capuccino (sarebbe stat meglio la taa di the per fare le tette più grosse). Le due tazze le ho tenute una notte al congelatore.
La mattina dopo ho tolto le cuppolette dal congelatore.


Ho fatto alcune modifiche perchèle tette erano troppo lontane una dall'altra, sarebbe meglio che le cuppole coprissero quasi tutta la parte bassa del cuore.
Ho preparato il MMF con aggiunta colo avorio dal Willton.



Anche i capezzolli sono sempre con l'avorio, ma più scuro
Il pizzo interriore del regiseno è di glassareale. La volta prossima sarà meglio, ma al mio marito gli è piaciuto già cosi.





venerdì 1 marzo 2013

Torta della Primavera


Il primo marzo è la festa del Martisor, piccolo Marzo, l'arrivo della primavera. La gente si augra bona primavera e si scambia i martisor, piccoli bijoux (gadget?!) in forma di cuoricini, buccaneve, quadrifoglio o qualsiasi altra cosa che sia simbolo della primavera, della fortuna o dell'amore, legati con il filo attorcigliato roso e bianco. Queste martisor si mettono sul petto e si portano cosi per una settimana, 10 giorni dal primo marzo.

Su questa torta, la mia seconda torta fatta di pasta allo zucchero, (la prima era la macchina) ho provato mettere l'atmosfra di questa festa.
La mia prima torta di pasta allo zucchero è qui. Per questa volta ho lavorato con MMF e l'impasto mi è riuscito molto meglio, la lavorazione lascia ancora da desiderare, la finezza dei ornamenti, e poi è un po sovracarico, però se al mio marito gli piaceva significa che è bella.


La torta è un pan di spagna con crema al limone.

Pasta MMF
3 cucchiai di acqua
150 gr. caramelle marshmallow
330 gr zucchero a velo
coloranti alimentari

Si sciolgono le caramelle Marschmallow in 3 cucchiai d'acqua a bagnomaria. Si toglie dal fuoco quando sono ben sciolte, e si aggiunge il zucchero a polvere, mescolando bene prima col cucchiaio poi quando è quasi pronta con le mani, fino quando diventa maleabile e non apiccicosa. Per stenderli col mattarello si mette zucchero a velo sul banco di lavoro.
Si aggiungono coloranti. Io gli ho fattoi come si vede in roso, verde, con coloranti alimentari.
Le forme si incollano con l'aiuto di un po d'acqua.





Per me questa è una festa molto bella, sentita sinceramente con tutto il cuore, sopratutto quando vedo che sul balcone stanno crescendo i tulipani, si sono inturgiditi i boccioli della rosa e del piccolo albicocco. Quindi arriva finalmente la primavera.
Buona primavera!