venerdì 23 maggio 2014

Sciroppo di sambuco

Aggiorno un mio post dell'anno scorso, con due nuove foto, ma tanto la stessa ricetta. E il tempo del sambucco (anzi sta per finire)
Lo sciroppo di sambuco è uno dei miei preferiti. Fiori di sambuco si trovano un po dovunque in questa stagione, ma è meglio raccoglierli dai posti lontani dalle strade con troppe macchine o dalle vicinanze con la ferrovia.



Per il sciroppo bastano 3 fiori (grappoli di fiori di sambuco) grandi ben fioriti.
In un vaso grande di 2 litri si mettono 300 g di zucchero, un limone tagliato in due. Lo zucchero i mescola bene, cosi si scioglie, poi si aggiungono i fiori di sambuco, con la testa in giu. I vaso si copre (non ermeticamente) e si lascia al sole per 2-3 giorni. Allora si scolla si mette il succo in frigorifero e si beve fresco.

venerdì 9 maggio 2014

Torta per bebe



Mio marito è diventato nonno. Con questa ocasione ho fatto questa torta.

Ingredienti:
6 uova
350 g di miere millefiori e acaccia
350 g di farina
100 g di frutta secca maccinata (mandorle e noci)
100 g di burro sciolto (liquido cioè)
6 cucchiai sciroppo di pino
canella, chiodi di garofano, sale
2 cucchiaini di bicarbonato, mezzo limone
Ho maccinato i ghingherli di noci e le mandorle, ho aggiunto la meta delle uova, miele, le spezie
Ho aggiunto il bicarbonato alla farina, l'ho spento con il sugo di un mezzo limone, l'ho mescolato con tutta la farina, l'ho aggiunto all'impasto. Ho aggiunto l'altra meta el miele e delle uova e perché non lo trovavo abbastanza dolce ho aggiunto 6 cucchiai di sciroppo di abete. Ho sciolto in una padella il burro senza farlo cuoccere, quando si è raffreddato un po l'ho agiunto al'impasto intero.
Ho preriscaldato il forno, ho imburrato la forma di una torta e ho messo tutto a cuoccere al fuoco di 120 gradi per 2 ore o fino alla prova dello stuzzicadente. (Non è stato proprio cosi... prima l'ho brucciata a 200 gradi poi glielo tolto la parte di sopra, ho visto che dal di dentro è completamente liquido e allora ho continuato cuocerlo a 120 gradi come detto prima)

E diventato molto bombato e gli ho tagliato la calotta (forse bastava un cucchiaiono di bicarbonato), fa ninet cosi ho assaggiato la torta :D

La decorazione, ho sciolto 200 g di carmamelle Marshmallow con 2 cucchiai di acqua sopra la bagnomaria e quando si è raffreddato un poco ho aggiunto un 200 g di zucchero a velo. Ho fatto MMF bianco e blu con il colorante alimentare.
Per fare le scarpine mi sono ispirata da un video su youtube, di sugarclo, ma come io volevo scarpine molto piu piccole le ho addattati. Commincia con la suola.

Poi si fanno due formine cosi per la lingua della scarpa. Poi due ovali lunghi che avvolgano tutta la suola della scarpa. Con l'altro colore si accentua la parte bassa della scarpa, una striscia dietro la scarpa e le laci della scarpa. Io le incollavo con un po di acqua, ma come il MMF era fresco a volte si incollava alla minima pressione. Il pasegino è un cercchio senza un quarto. Non ero ancora siccura per quello non ho fatto abbastanza foto.


Il giorno dopo ho rifatto le scarpine (tanto la torta non c'era più, si dice che è stato uno successone.




lunedì 5 maggio 2014

Menu di Pasqua

Ci siamo facendo concorrenza io e il mio marito in cucina, chi di noi cucina meglio? il cui preparato sarà preferito dagli ospiti?
Ma è riuscito bene. Io ho fatto l'antipasto e i dolci, lui ha fatto i secondi- e per questo ha comprato animali da una fattoria intera: un po di capretto, vitello, quaglie e faraona, orata e scampi. Mentre nel mio antipasto era carne suina e ovina. Abbiamo avuto alla tavola i suoi figli e le loro compagne


Antipasto: Il piatto di antipasto/collazione pasquale ungherese con prosciutto, formaggi, uova colorate, ravanelli, cipolline e il polpettone

Secondi:
arrosto di vittelo,
quaglie e faraona all'arancio
capretto in forno
Contorni:
-cime di rape
-carciofi
-porri
-pattate al forno

Dolci: